Quattro allievi della SRC nel cast de "Il seme della speranza" di Nando Morra.



Sono iniziate ieri, a San Nicola da Crissa (VV), le riprese del cortometraggio "IL SEME DELLA SPERANZA" di genere sociale, diretto da Nando Morra e prodotto dalla RAMPA FILM APS con il sostegno dei Comuni di Monterosso Calabro e di San Nicola da Crissa (VV).



Il corto narra le vicende di un ragazzo siriano, Nasser, arrivato in Italia con sua madre dopo un tormentato viaggio, che subisce atti di prepotenza e discriminazione da parte dei compagni, istigati dal bulletto Marco. Quest’ultimo gli ruberà un ciondolo a cui Nasser è particolarmente affezionato e sarà il loro compagno di classe Samuele, che ha visto tutto, a smascherare Marco e restituire a Nasser quell’oggetto che lo lega alle sue origini.


Nel cast 4 allievi Lab della Scuola di Recitazione della Calabria: Gaetano Laruffa, Karol Gerace, Greta Furfaro e Luana Cannatà.


Il breve film vuole accendere i riflettori sulle tematiche sempre attuali del bullismo e del razzismo, per combatterle attraverso la cultura della conoscenza dell'altro.


Un progetto di grande rilevanza sociale ed una bellissima esperienza per i giovani allievi della Scuola di Recitazione della Calabria, la quale, ancora una volta, offre ai propri ragazzi un'importante occasione di crescita artistica, umana e professionale.

158 visualizzazioni